INTERVENTO EDUCATIVO CONTRO LE DROGHE. IL DIBATTITO CON FEDERICO SAMADEN

"Torno sempre con molto piacere al Maggia, perché questo è un posto con un'anima". Sono le parole di Federico Samaden, Dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero di Levico-Rovereto, che l’11 aprile scorso ha tenuto un incontro rivolto alle famiglie sul rischio collegato alle droghe. Un ritorno a Stresa per lui, che già nel 2018 era stato ospite all’Istituto “Erminio Maggia”.   L’iniziativa di quest’anno, “La responsabilità educativa del promuovere la bellezza di una vita libera dalle droghe”, era organizzata dalla scuola e dal Comitato Genitori per sensibilizzare su un tema di grande importanza.

Samaden ha scritto un libro autobiografico, “Fotogrammi stupefacenti”, che è la storia di una rivincita perché tratta della sua discesa agli inferi e ritorno: il suo passato con la droga. Oggi è uno stimato dirigente scolastico, ma soprattutto è un uomo che si è dato un obiettivo, una missione: rivelare ai ragazzi la grande truffa delle droghe. Nel suo peregrinare per l’Italia, davanti a genitori e adolescenti, mette a nudo il suo passato senza remore. Ha cominciato a portare avanti questo progetto educativo in provincia di Trento nel 2009, e nel mese di aprile ha incontrato anche gli studenti delle classi seconde e quinte del Maggia.

Durante il suo periodo buio, Samaden ha cominciato un percorso di disintossicazione a San Patrignano, la comunità di recupero fondata da Vincenzo Muccioli, e ha risalito la china. Alcuni anni dopo, è toccato a lui gestire una comunità di recupero in Trentino e diventare àncora di salvataggio per centinaia di ragazzi.

“Ai ragazzi voglio dire: ribellatevi!”, afferma con convinzione, “gli adulti vi hanno truffato, dicendovi che certe droghe non sono pericolose e soprattutto perdendo la pazienza di seguirvi e aspettare i vostri tempi di maturazione. Abbiamo creato una società ricca dal punto di vista materiale e meno ricca sul piano spirituale. Ma ora basta! Dobbiamo creare un movimento dal basso e dire la verità: che non è vero che farsi una canna non è niente, si tratta solo di una straordinaria operazione di mercato giocata sulla vostra pelle”. Un appello forte e convinto quello di Samaden, che nasce da una storia sofferta e vera e che ha colpito il cuore e la mente di quanti lo hanno ascoltato.

  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali
  • Consulta i bandi nell'Albo Pretorio
  • Open days Istituto Alberghiero Maggia
  • Scuole VCO
  • Iscrizioni Istituto Alberghiero Maggia Stresa
  • Sito web del Comitato Gentori
  • Progetto Interreg - Vai al sito
  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali

Area Genitori

Consultazione voti allievi, assenze, comunicazioni scuola-famiglia...

Accedi

Area Docenti

Link a Valutaweb, al Caffè del Maggia, download moduli, circolari...

Accedi